Maschere

Il Teatro Noh, rappresentazioni teatrali musicali, risale al '300. Il termine Noh deriva dalla parola in giapponese per "talento" o "abilità".  I drammi del teatro Noh riguardano il destino basate su racconti o storia, interpretati anche con danze e canto.  Le maschere o no-men/omote usate nel Teatro Noh sono intagliate in legno di Hinoki (cipresso giapponese) e sono solitamente portate dal protagonista, e dagli attori nei ruoli di figure femminili, figure delle divinità, animali, e demoni. Il Kyogen, dramma parlato e basato su commedia e la risata, con caricature della gente comune, insieme con il Noh viene definito l'Arte di Nogaku.